LA PASTIERA..........DELLA MAMMA!!!!!

Buongiorno amiche, eccomi di ritorno dopo questo lungo periodo di assenza!!!!
Innanzitutto GRAZIE!!
Grazie a tutte voi che con i vostri messaggi non mi avete fatta sentire sola, li ho letti e riletti miliardi di volte ed ogni volta è stata una emozione diversa!!!
Siete tutte delle persone fantastiche e davvero credo che la nostra sia una grande famiglia anche se virtuale....forse mi siete state vicine più voi con i vostri pensieri che non i miei cosiddetti amici!!!
Purtroppo la nostalgia ed il dolore sono ancora molto presenti nel mio cuore...ci vorrà tempo per attenuare il tutto ma non per farlo sparire!!!
Devo dire che con LEI all'inizio è andata via anche la voglia di cucinare ed avevo addirittura pensato di chiudere il mio blog perchè mi sentivo svuotata...poi le parole di mia figlia, di Ninia e delle persone a me care mi hanno fatto capire che stavo sbagliando...dovevo riprendere a vivere!!!!
Sapeste da quanti giorni che sto rimandando lo scrivere, ogni volta una scusa diversa, quasi come se mi sentissi in colpa a scrivere...poi stamattina...le dita sono andate sole alla tastiera..forse dettate dal cuore...
Mi è sembrato giusto riprendere con una delle sue più classiche ricette....proprio per ricordarla ancora di più....LA PASTIERA!!!!

Non vi dico per decidermi a preparala....mamma mia è stato un dramma...non ne avevo voglia...mi sentivo vuota, nervosa...mi mancava lei!!!!
Giorni prima in ospedale si parlava proprio della pasqua e Lei mi diceva che voleva uscire da li proprio per preparare i suoi manicaretti ed io dovevo darle una mano...invece..il destino ha deciso per lei!!!
Immaginate che gran voglia potessi avere io..mi sono ritrovata più volte difronte alla tavola con la farina e lo zucchero che mi dicevano...dai Lidia tutto è iniziare!!!!...niente ero lì a guardare tutto e poi li riponevo nella dispensa...non ce la facevo proprio!!!!
Poi il suo dottore, il venerdì santo, mi chiese: Ora chi continua la tradizione???
Mia sorella indicò me dicendo: Lei!!!!
Ed ecco il segnale che forse stavo aspettando...il sabato mattina mi sono messa a lavoro e ne ho preparate tante..una per ognuno delle famiglia, proprio come faceva lei...e non solo ho preparto anche la sua famosa pizza pasquale..insomma non mi sono fermata un attimo..12 ore di lavoro intenso ma alla fine mi sono sentita soddisfatta e sapevo che anche lei lo era..perchè inconsciamente avevo fatto ciò che avrebbe fatto lei!!!!
Questa ricetta che vi scrivo non è la classica pastiera napoletana...no...è una versione rivisitata e davvero saporita!!!
La diede alla mia mamma un amico pasticciere tantissimi anni fa...io ero ragazzina e ricordo che ne preparavamo tantissime da vendere nel bar di papà....da regalare e da tenere a casa...da anni la preparo anche per i miei amici e la mia ciurma e devo dire che ogni volta si leccano i baffi!!!!
La prima volta che la regalai al mio capo...mi disse che lo avevo fatto commuovere perchè la mamma la faceva allo stesso modo....
insomma amiche è una di quelle ricette che si tramandano da madre in figlia!!!!
Ok basta chiacchiere...vi ho annoiato abbastanza....eccovi la ricetta
Io ne ho preparate tante...a voi lascio le dosi per farne 3 di 24/26 cm di diametro....poi vi regolate sulle quantità se volete farne solo una...
eccola...

Ingredienti per il ripieno:
  • 500 gr di ricotta
  • 300 gr di zucchero ( anche 280 gr vanno bene)
  • 100 gr cioccolato fondente tritato
  • 180 - 200 gr di grano cotto per pastiera (dipende dal vostro gusto...io ne metto sempre un po' di più..mi piace sentire il grano)
  • 70 gr cedro e arance candite
  • 1 bicchierino di liquore Strega
  • 1 fialetta di aroma Millefiori o Fiori d'arancio
  • 1 bustina di vanillina
Ingredienti per la pasta frolla:
  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di burro
  • 180 - 200 gr di zucchero
  • 4 uova ( 2 tuorli e 2 interi )
  • la buccia grattuggiata di un limone
  • 1 bustina di lievito per dolci ( è facoltativo dipende se vi piace la frolla più morbida o più croccante..io non la uso mai e la frolla viene ottima )
Procedimento:

Per prima cosa preparate la pasta frolla.
Sul tavolo di lavoro fate una fontana con la farina, unite lo zucchero, la buccia grattuggiata del limone, il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, a pezzetti e le uova.
Amalgamate bene il tutto ma ricordatevi di non lavorarla troppo non è necessario, altrimenti impazzisce e vi si sfrolla tutta!!
A questo punto formate una palla avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo a riposare almeno per mezz'ora.
Nel frattempo preparatevi il ripieno della pastiera.
In una ciotola capiente versate la ricotta, lavoratela un pochino con il cucchiaio per togliere eventuali grumi, unite poi lo zucchero e la vanillina ed amalgamate bene entrambi;
unite il grano e mescolate;
aggiungete la cioccolata tritata e il cedro candito ed amalgamate bene il tutto,
a questo punto non vi resta che aggiungere il liquore e la fialetta dell' aroma che preferite;
amalgamate ben bene , assaggiate la crema ottenuta per vedere se aggiungere un po' di liquore, ricordate che io vado molto a gusto proprio..in questo caso il liquore si deve sentire un pochino, cioè deve dare il giusto profumo e sapore alla crema!!!!
A questo punto avete tutto pronto non vi resta che prepararvi le teglie...
Stendete la frolla, io la faccio doppia un mezzo cm, e rivestite le teglie lasciando il bordo un po alto, proprio come quando fate la normalissima crostata;
Versateci dentro un pò della crema di ricotta e finite con delle strisce di pasta frolla così come fate con la crostata.
Infornate a 180° per circa 40 - 45 min... fino a quando non diventerà dorata e i bordi della pastiera saranno staccati dalla teglia....dipende molto dal forno!!!
A questo punto il dolce è pronto...lasciatelo asciugare e una volta freddo sformatela e completate il tutto con dello zucchero a velo.....
Ed eccola qui tutta per voi....


Ancora...in tutta la sua bontà



Vi assicuro che è ottima davvero.......è da provare!!!

Una fetta per voi amiche....

Per accontentare tutte mi sa che vi devo mettere più fette...eccoleeeeeeee

Così si vede molto bene il ripieno...buonooooooooo

Ed ora anche se in netto ritardo vi faccio i miei auguri e vi dico ancora....Grazieeeeeeeeeee
con il cuore GRAZIE!!!!!

Con questo post colgo l'occasione per pubblicare uno dei tanti premi che in questo periodo di mia assenza ci avete donato....scusatemi amiche pian piano li pubblicherò tutti...
ecco il primo ..... donatoci da Luca e Sabrina!!!

Ragazzi anche se lo avevamo già, lo accettiamo con il cuore..
siete due persone splendide...grazie!!
E noi con il cuore lo giriamo a:
Mara
Pagnottella
Dida70
Micaela
Fantasilandia
Unika
Chiara
e a voi splendidi..Luca e Sabrina

Un abbraccio a tutti.....a presto Lady cocca!!!!!

Commenti

Mary ha detto…
Adoro la pastiera , che buona e la tua è divina!
pagnottella ha detto…
Ciao cuore, il post è meraviglioso!...
la pastiera è deliziosa, fatta con tanto amore!...traspare dalle tue parole e dalle immagini.
é un modo bellissimo per continuare a condividere momenti profondi con LEI :-)
Realizzando questo dolce,son convinta che hai reso tanto felice la tua mamma!
Questo dono, lo gradisco in modo speciale...
Grazie infinite, sei dolcissima!

Tesoro, è vero la vita continua, abbi tanta forza. In te ci sarà per sempre la consapevolezza che il tuo cuore accolga in un immenso abbraccio, il dolce ricordo di una PERSONA molto importante e veramente speciale...
Ninia ha detto…
.....Stavolta....sei tornata davvero...Grazie Lidia...TVB....
Ninia ha detto…
Ah....NO COMMENT sulla pastiera....mi aspetta....e pregusto già il suo sapore!!!!!!
Federica ha detto…
Eccezionale!
Claudia ha detto…
Che buonaaaaaaa è stupenda!!!! vecchi ricordi di una sola volta in vita mia che l'ho mangiata a casa di una mia amica della quale la mamma è napoletana doc!!!! :-p slurppp
Mirtilla ha detto…
bellissima...sono felice di avere tue notizie!!!
che bella questa pastiera,anche per il modo in cui l'hai preparata,con amore ma anche con un
piccolo magone ;)
Chiara ha detto…
ciao dolcissimo tesoro!!!!!!
che gioia sentirti!!
che post dolce e pieno d'amore!!
grazie mille a te che sei così speciale!!
e grazie mille per il premio!
ti abbraccio forte!!!
sly ha detto…
be' che dire oramai...mi dispiace tanto per la tua mamma, una volta ho sentito dire che non si è mai veramente adulti finchè non si perde la mamma....comunque la pastiera fatta cosi' è davvero ottima e quindi mi segno la ricetta ed anche se non sono napoletana provero' presto a farla....le tue parole mi hanno veramente colpita e credo anche io che anche se spesso internet è un covo di persone non belle, altre volte invece grazie ad esso si possono conoscere persone fantastiche che aiutano virtualmente piu' di quelle che ti sono accanto!un abbraccio
manu e silvia ha detto…
Ciao! noi lo diciamo sempre che questa è ancora meglio di una grande famiglia...i legami, anche se virtuali, sono forti perchè nati da un unica passione e poio perchè siamo tutte persone semplici!
hai fatto benissimo a fare qesta pastiera..un modo per ircordare la mamma...con tutto quelloc he ti ha insegnato!
e adir la verità..sembra davvero buonissima!
allora...prendiamo anche noi una fetta eh?
un bacione grandissimo da entrambe
Chiara ha detto…
ah quasi dimenticavo, fado a procurarmi il grano e poi mi metto subito all'opera, nn vedo l'ora di provarla!
baci
Minù ha detto…
...ciaoo Lidia...ben tornata!!!! che piacere vederti di nuovo ai fornelli!!!...ho gia salvato la ricettuzza..diversa dalla mia..indi da provare assolutamente!!!^_^
bentornata!! baci!! Minù!!!
FeF ha detto…
ciao Lidia, ben tornata^__^
è dura ricominciare, e tu lo hai fatto alla grande facendo proprio quello che avrebbe fatto la tua mamma! Questa versione della pastiera me la segno, deve essere ottima e voglio provarla, un abbraccio dalla broccola Fiorella
Carmen ha detto…
la pastiera con i pezzetti di cioccolata non l'avevo mai vista però deve essere di un buono, con le tue parole mi hai fatto venire le lacrime agli occhi un bacio
Lady Cocca ha detto…
Eccomi ragazze, ho visto con piacere che siete già venute in tante e vi abbraccio davvero forte tutte!!!
Ripeto, per le amiche napoletane,che questa è una versione rivisitata della pastiera, ma è altrettanto ottima!!!
A Ninia...confermo che il suo pezzo è lì fermo che ti aspetta..o se poi ci andrà potremmo farla fresca così ti insegno come si fà..ok tesò??
Alle atre...Mary..Pagnottella..Federica..Claudia..
Mirtilla..Chiara..Sly..Manu e Silvia..Minù..Fiorella..e Carmen..
un abbraccio grandissimo e provatela ha un gusto completamente diverso dalla classica!!!
Ciaooooooo
Agata ha detto…
Il tuo blog è gustosissimo, l'ho messo tra i migliori!!!
Ciao
Micaela ha detto…
ciao tesora, sono contentissima di rileggerti, davvero!!! mi sei mancata!!! anche questo post mi ha fatto venire i brividi!!! la pastiera è il mio dolce preferito e questa è perfetta! grazie per avermi dato il premio,è bellissimo!!! un bacione.
Snooky doodle ha detto…
Ciao cara Lidia. Mi ha fatto propio piacere vedere che sei tornata. So che fa male e il tempo non lo fa svanire ma dimuinisce il dolore. Sono sicura che tua mamma sia flicissima di vedere che hai fatto la sua ricetta e continui la tradizione delle pastiere. Sembra golossisima e spero di trovare il gran cotto per provarla :) Ciao e baccioni
Anonimo ha detto…
Ciao Lidia mi ha fatto piacere risentirti,bellissima questa pastiera ed anche ottima.Un saluto caro ed un abbraccio fortissimo,Lina.
ranapazza65 ha detto…
Ciao Lidia ,sono contenta che sei tornata ..brava la tua mamma sarà felicissima!!! buona la Pastiera mi piace molto !!baci ^_^e abbracci
Anna
Sara ha detto…
Ehi Lidia, trovo solo ora il coraggio di scriverti, purtroppo mi sono resa conto che è una ferita ancora troppo aperta, capisco come stai, io avevo bisogno di fare mille cose per tenermi occupata, e tutt'ora ne ho bisogno se sono sola a casa...io non so cosa dire, vorrei davvero starti vicina, ti mando un bacione grosso!!!
Caty ha detto…
bentornata , si , quando si "mettono le mani in pasta" allora la vita stà riprendendo il suo cammino ed il suo senso.un abbraccio
unika ha detto…
grazie...sei dolcissima...lo pubblico subito...un bacio
Annamaria
Angy ha detto…
Brava Lidia!!!Da provare subito!Volevo dirti che ho lasciato un messaggio sul post dove dici della tua mamma,ma stranamente non e' comparso Angy,ma Tony ha detto...ecc.Volevo lo sapessi,che anch'io ti sono molto vicina.Ora ....
ritornando alla pastiera,credo che le faro' tutte e tre,tanto la mia truppa,mangia....eccome se mangia!!!Un bacio e un abbraccio davvero dal profondo del cuore,amica mia.ciao
Dida70 ha detto…
Lidya...cosa dirti?
sei dolcissima a pensare a noi, a premiarci quando solo tu meriteresti i nostri abbracci, sorrisi e parole, sei da ammirare per la forza con cui stai riprendendo in mano la tua vita dopo un evento che ci mette di fronte ad un passaggio ineluttabile della nostra vita, lo stai facendo nel modo più bello, mettendo le mani in pasta, vedrai che Lei ti sarà sempre sempre vicina...
ti abbraccio fortissimamente
dida
Tittina ha detto…
ciao Lidia è bello rivederti ritornare a cucinare, la tua mamma ne sara' sicuramente felice...certo il dolore è ancora forte, ma non sei sola hai molte persone che ti sono vicine..anche se virtuali sono amicizie sincere, lo sto scoprendo io adesso con la mia situazione...ti lascio un grosso bacio Tittina
Cannelle ha detto…
Ciao Lidia, sono molto dispiaciuta per come sono andate le cose. Dev'essere un dolore straziante perdere la propria mamma!Non oso neanche pensare a cosa si possa provare.
Hai fatto bene a fare la pastiera che lei faceva sempre, è stato un modo per ricordare i profumi della sua cucina e sentirla vicina.
Tra l'altro la sua è l'unica fra le tante ricette che è più simile alla mia.
Ti abbraccio forte forte forte.
NIGHTFAIRY ha detto…
Ciao tesorina, ho letto con piacere le tue parole..é normale il tuo stordimento, niente sarà come prima, ma é da queste piccole cose che si capisce l'amore che c'era..Un bacio!
dolci a ...gogo!!! ha detto…
ciao carissima ben tornata e anche alla grande con questa splendida pastiera!!bacioni imma
barbie ha detto…
sono molto felice di rileggere le tue parole,e di avvertire forte,la tua voglia di fare....
Luca and Sabrina ha detto…
Grazie tesoro nostro, grazie per essere tornata e possiamo solo immaginare quanto è stata dura. Ci hai commosso fino alle lacrime con le tue parole, sei davvero speciale! Lei se n'è andata solo fisicamente, ma è e sarà sempre dentro di te, dentro le tue ricette, dentro le tradizioni che porterai avanti. Ti vogliamo bene, anche se ti conosciamo solo virtualmente, ma di te abbiamo intuito tante cose. Cose che si sentono a pelle.
La pastiera è sublime, non può che essere deliziosa! Complimenti davvero!
E grazie per il premio, per avere pensato a noi!
Ti abbracciamo fortissimo
Sabrina&Luca
Raffaella ha detto…
Sono d'accordo con te, le tradizioni vanno tenute vive, così rimane vivo anche il ricordo di chi ce le ha tramandate. Un bacione grande!
Chiara ha detto…
ieri ho fatto la tua pastiera!:))
è qualcosa di deliziosamente sublime!!!
immaginavo che sarebbe stata buona
ma nn così tanto!!!
tutti sono rimasti davvero sbalorditi, che delizia!!!
mio fratello ha detto che qui si tratta di altissima
cucina!! a lui nn piacciono i canditi ma nella tua torta il concerto di sapori è magnifico e per la prima volta ha mangiato i canditi:))!
il mio amore mi ha detto di dirti che nonostante avesse
mangiato un kg di pizza nn ha resistito al tuo dolce prendendolo più volte!
ti fanno tutti tantissimi complimenti!!!
ti ringrazio di cuore!!
Anonimo ha detto…
Ben tornata Lidia, un abbraccio
luisa
Anonimo ha detto…
Lidia carissima.. ho aspettato e rispettato il tuo momento... ma ritrovarti.. fa un sacco piacere... ecco perchè torno a scriverti oggi.
La vita.. va affrontata.. e continuare le tradizioni della tua mamma.. non può che far bene a te.. e felice lei!
Un bacione grandissimo.. e ti voglio bene!!!!
Debora
manu ha detto…
che buona e bella!!! un bacione e buona settimana
robertopotito ha detto…
BELLISSIMO il tuo blog e meravigliosa la sequenza fotografica di questa ricetta...
rossella ha detto…
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rossella ha detto…
Bentornata Lidia,il tempo vedrai ti aiutera' a curare le ferite del cuore, anche se le cicatrici purtroppo rimaranno per sempre, sono contenta per te che hai ripreso a vivere e a fare i tuoi fantastici dolci, la pastiera e' buonissima e se e' una ricetta della tua mamma lo sara' ancora di piu'. Un bacione!!!!
Rorò ha detto…
Ciao Lidia ben tornata...Leggendoti mi trovo in te molto di me.Adesso , nella mia famiglia sono io quella che continua le tradizioni della mamma...proprio ocme te nella tua famiglia!
E' bello vedere che hai ripreso con una delle ricette di tua mamma, non poteva che essere così. Fra l'altro sei molto sei molto brava , si vede che la tua pastiera è buonisisma!
Io, se posso, prendo la fetta con le farfalline che formano un triangolo sulla sinistra della foto...Grazie Lady un bacio Rorò.
Rorò ha detto…
Mi scuso per come ho scritto...ma mi sono emozionata sul serio. Un bacio Rorò
Lady Cocca ha detto…
ragazze rispondervi singolarmente sarebbe difficile visto che siete tante e la cosa mi fa felicissima...e sicuro ne sarà contenta anche la mia mamma...
che dirvi grazie grazie davvero dal cuore grazie perchè continuate con delle parole stupende a farmi sentire la vostra vicinanza!!!
Se volete provare la pastiera fatelo...è davvero una delizia!!!
Chiara, mi hai fatto commuovere per le parole che hai usato sia nella mail che nel post e poi non credevo che dedicassi a me un post nel tuo blog....che dirti.semplicemente grazie e ti voglio bene....i tuoi poi mi hanno definita "alta cucina" che onore...abbracciali tutti per me!!!
ciao amiche carissime vi abbraccio tutte Lidia
Grazia ha detto…
Ciao, Lidia bentornata mi dispiace molto per la tua mamma, ti capisco,
il tuo blog ti aiuterà tantissimo.
Il mio blog l'ho creato dopo una perdita, non della mia mamma che mi ha lasciato da 6 anni, ma del mio cane, lo so che non è la stessa cosa ma comunque doloroso,
il blog e scrivere le mie ricette mi hanno aiutato tantissimo.
Ciao, auguri di Buona Pasqua e sopratutto di buona salute.

Post più popolari